EUROLabLiquidHandler
EUROLabLiquidHandler consente di svolgere in modo estremamente flessibile diverse attività di laboratorio, tra cui la gestione delle diluizione a partire dalle provette primarie, in base a protocolli configurabili, oppure il trasferimento dei campioni in provette secondarie. È un utile sostegno per l’immunofluorescenza indiretta, ELISA e i protocolli immunoblot. Il sistema a più puntali consente di completare le fasi di pipettamento rapidamente e in parallelo, il tutto supportato da un software moderno e intuitivo. Il software accompagna l’utente nello svolgimento di alcuni facili passaggi necessari per caricare il sistema e per inserire i dati attraverso un moderno schermo touch-screen con supporto grafico. Tutti gli articoli EUROIMMUN e le provette primarie utilizzate dal sistema vengono identificate automaticamente e posizionate direttamente dal dispositivo nella fase di caricamento: di conseguenza, l’inserimento manuale dei dati diventa superfluo e viene ridotto al minimo il bisogno di presidiare il sistema. EUROLabLiquidHandler può comunicare in modo bidirezionale con un sistema LIMS oppure con EUROLabOffice.

Modularità: dimensione dello strumento a scalare (capacità del piano di lavoro per 15, 30 o 45 corsie). Da 1 a 10 puntali utilizzabili, a seconda dell’applicazione.

Versatilità: rack per campioni e reagenti dedicati a seconda dell’applicazione (ad es. per ELISA, microscopia a immunofluorescenza e blots). Rack combinati per ottimizzare la capacità del dispositivo.

Flessibilità: profili di diluizione singoli. L’area di lavoro è priva di componenti installati in modo permanente. Semplice da integrare nel complesso flusso di lavoro del laboratorio.

Efficienza: sistema multi-puntale intelligente, per ottimizzare i percorsi e i tempi di elaborazione. Rappresentazione grafica di tutti gli articoli, processo di caricamento semplificato e guidato su schermo. Coinvolgimento minimo dell’operatore: il lettore di codici a barre 2-D integrato consente di inserire in modo rapido e completo i dati relativi a campioni, reagenti e accessori. I campioni vengono caricati una sola volta, grazie alla capacità di elaborare diverse liste di lavoro (es. screening e successiva titolazione dei campioni positivi).

Sicurezza: archiviazione e documentazione completa, priva di errori di campioni e reagenti (compresi i numeri dei lotti) mediante codici a matrice dati e codici a barre. Monitoraggio della correttezza delle operazioni mediante uno speciale modulo di analisi e valutazione, protocolli di manutenzione supportati dal software.

EUROLabLiquidHandlerHW

EUROLabLiquidHandler